Dichiarazioni di un pentito

1 Novembre 2008

“Durante la mia latitanza molto spesso mi sono incontrato con l’onorevole Nicola Cosentino. Egli stesso esplicitamente ci aveva detto di essere a nostra disposizione [dei casalesi, n.d.r.]”

“L’onorevole aveva avuto espressamente il nostro aiuto per le sue elezioni, era a disposizione per qualunque cosa gli avessimo potuto domandare. Se gli avessimo chiesto un certo tipo di lavoro pubblico, non esisteva che potesse rifiutarsi”.

Queste dichiarazioni sono tratte dalla deposizione del 13 Settembre 1996 di Dario De Simone, pentito ed ex capo del clan dei casalesi. Oggi, 2008, Cosentino risiede nelle aule del Parlamento come sottosegretario all’Economia del Governo Berlusconi.

Scrive il Settimanale “L’Espresso”:

” [Cosentino] è indagato dalla Procura Antimafia di Napoli, ma la sua posizione nell’esecutivo non è stata messa in discussione. Lo stesso Paese che si mobilita contro i piani camorristici per uccidere Roberto Saviano, non si scandalizza per la poltrona occupata da un politico di Casal di Principe che cinque diversi pentiti hanno indicato come a disposizione dei casalesi “.

Diversi sono infatti gli accusatori di Cosentino:

  • Domenico Frascogna, interrogatorio del 26 Gennaio ’98: “In pratica quando Sandokan intendeva farci avere sue notizie, utilizzava questo Natale [ un avvocato arrestato perchè ritenuto prestanome dei casalesi, n.d.r. ] che peraltro svolgeva questo suo compito unitamente a un politico, originario e abitante a Casal di Principe. Non ricordo il nome di questo politico, ma so che viene soprannominato O’ Mericano [ soprannome del padre di Nicola Cosentino, usato anche per il politico, n.d.r. ], che svolge l’attività imprenditoriale nel campo del gas G.P.L.  Se non sbaglio questo politico non opera a livello locale, ma a un livello superiore. Mi sono incontrato con questo politico almeno un paio di volte… Era insieme a Natale e si mise a parlare con Sebastiano Panaro, al quale i due consegnarono anche la lettera di Sandokan…
  • Michele Froncillo, interrogatorio 4 Febbraio 2008: “Raffaele Letizia era ed è esponente apicale del clan dei casalesi per conto di Schiavone, anche durante il suo periodo di latitanza. Lo stesso ha rapporti con i politici, come Coronella, Nicola Cosentino, Nicola Caputo, come vi ho riferito nei precedenti verbali. I contatti erano finalizzati a vincere importanti gare di opere pubbliche…
  • Gaetano Vassallo, verbale del 28 Agosto 2008: “Ho agito per conto della famiglia Bidognetti quale loro referente nel controllo della Società Eco4 gestita dai fratelli Orsi. Ai fratelli Orsi era stata fissata una tangente mensile di 50mila Euro… Posso dire che la società Eco4 era controllata dall’Onorevole Nicola Cosentino e anche l’Onorevole Mario Landolfi (AN) vi aveva svariati interessi. Presenziai personalmente alla consegna di 50mila Euro in contanti da parte di Sergio Orsi a Cosentino…
  • Carmine Schiavone, udienza del Processo Spartacus, 10 Gennaio 2000: “Alle elezioni del 1982 il gruppo Bidognetti appoggiò O’ Mericano, Nicola Cosentino che stava nel partito SocialDemocratico. Il gruppo Bidognetti in parte votò a Cosentino e in parte votò al nostro gruppo di candidati. Cosentino entrò a far parte dell’amministrazione…”

Fonte: “L’Espresso”, 23 Ottobre ’08

Annunci

One thought on “Dichiarazioni di un pentito

  1. Che vergogna!!!! Le persone che nel nostro paese dovrebbero rappresentare esempio di GIUSTIZIA e LEGALITA’ nella lotta contro le organizzazioni criminali sono in REALTA’ parte delle stesse…sò che il mio commento possa apparire retorico e di pura demagogia, ma forse in qst Italia il dissenso e il disprezzo sono rimaste le uniche armi che ANCORA X ORA nn ci sono state sottratte…è UN INDECENZA E UNA VERGOGNA!!!!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...