Raid americani bombardano la Somalia

 

f-18.jpg

 

Articolo dell’Unità sui raid americani in Somalia (Clicca qui).

Ho riportato questa notizia che mi ha ispirato una riflessione; nelle scorse settimane i riflettori si sono accesi e sono stati puntati ad illuminare, per il mondo intero, la morte per impiccagione di uno dei più sanguinari dittatori degli ultimi lustri della nostra storia. Un’onda di dubbio sulla legittimità o meno della pena di morte si è propagata da un capo all’altro del globo. Il video dell’impiccagione di Saddam Hussein è balzato in cima alle preferenze degli utenti della rete Internet. Per l’ennesima volta Caino è stato punito, e questo suscita (anche in me) nuova indignazione (si badi bene, non per la punizione adoperata ai danni di Saddam Hussein, ma per la storpiatura psico/morfologica del termine punizione – e soprattutto del termine uomo). In questi giorni il governo americano ha ordinato un bombardamento in un’area di, seppur non molto densa, abitazione civile… col sospetto, da parte delle solite fonti, che nelle abitazioni si nascondessero membri di Al Qaeda. Se ci fossero stati, sarebbero periti. Forse sono periti negli attacchi… e allora si parla (si dovrebbe parlare) nuovamente di pena di morte, quella pena di morte che fa leva sul capo del terrore, bilanciando con disinteresse, vanificazione, annullamento dei diritti civili e umani. Una morte assurda, una pena di morte… però di contadini, aventi l’unica negligenza di abitare. Di abitare, come fa ogni uomo di questa terra. Ingiustizia (nuova) è stata fatta, mentre a migliaia di etnie di distanza dalle terre somale, vecchi generali dell’aviazione vengono assolti…

 

Annunci

One thought on “Raid americani bombardano la Somalia

  1. ciao seby riflessione più ke giusta ma come ben tanta gente già sà nn è il primo caso di pena di morte sotto falso nome e di ingiustizie nascoste da parte degli usa (neanke lettera grande) questa sopra citata è per ora l’ultima di una lunga serie, ma anke la prima di tante ke verranno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...